GARA DI CAMPIONATO ITALIANO

La gara, organizzata dall’ASD Cave di Cusa, valida come seconda prova del Campionato Italiano Regolarità Autostoriche e quest’anno valida anche come prova del Campionato Auto Moderne, ha visto gareggiare 32 equipaggi che hanno affrontato un percorso di 200 chilometri, molto suggestivo che ha attraversato la Riserva Gorghi tondi Lago Preola, piazza della Repubblica a Mazara del Vallo, Borgata Costiera, Torretta Granitola, Tre Fontane, Selinunte e la Valle del Belìce.

Per quanto riguarda la parte tecnica- sportiva, Il Trofeo Cave di Cusa  ha proposto ai partecipanti, 65 prove cronometrate, 10 controlli orari e 2 controlli a timbro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *